I libri sono “ossigeno per le coscienze”

Oggi il mio commento è all’inaugurazione della 28esima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Non solo è una notizia di attualità inerente al mio lavoro (in realtà hobby!) di scrittore, ma soprattutto perché il messaggio lanciato dal Presidente parte da una piattaforma commerciale – comeContinua a leggere “I libri sono “ossigeno per le coscienze””

Urban fantasy: cos’è e perché?

Inferno e Paradiso, certo, ma anche una città italiana come tante: sono queste le ambientazioni di Freccia, i luoghi dove vivono e si muovono i personaggi. I primi due sono luoghi immaginari, che ho inventato completamente, mentre il secondo è un modello di luogo che conosco. Mescolando queste scelte e facendo riferimento a come questiContinua a leggere “Urban fantasy: cos’è e perché?”

Conversazioni sulla Scrittura: L’ Ambientazione

Siete voi i registi del vostro libro: avete la grande libertà di poter scegliere l’epoca e il luogo dove ambientare la vostra storia! Come? La Conversazione sulla scrittura di oggi ci parlerà proprio di ambientazione, un fattore importantissimo nella scrittura, che crea l’atmosfera e dà un carattere a ogni dettaglio. Come sempre vi invito aContinua a leggere “Conversazioni sulla Scrittura: L’ Ambientazione”