Le mie letture: Le ragioni dell’amore di H.G. Frankfurt

24-09-2014_EmilioAlessandroManzotti_romanzoFRECCIA_le mie lettureRicevere un libro in regalo è bellissimo, soprattutto quanto non è il tuo compleanno o Natale, e non c’è una ricorrenza da festeggiare.
Ti arriva inaspettato semplicemente perchè qualcuno lo ha letto e ha pensato a te. E poichè crede che ti potrà dire qualcosa, desidera che tu possa leggerlo subito.
Questo piccolo libro mi è stato regalato da una amica, una delle più meravigliose che io conosca. L’ho letto e ora lo sto rileggendo. Non c’è una trama, ma una riflessione che si dispiega dopo un’altra e ti conduce attraverso le complicate ragioni dell’amore di sè. Copierò un breve passo e vi lascerò il resto perchè anche voi possiate goderne come sto facendo io:

“Forse sarebbe una buona idea non prenderci troppo sul serio. Per suffragare la mia tesi accennerò… a una  conversazione che ho avuto diversi anni fa con una donna … che lavorava in un ufficio vicino al mio. … Nel corso della conversazione disse che, secondo lei, le due cose davvero importanti in una relazione sentimentale erano l’onestà e il senso dell’umorismo… Prima che potessi controbattere, però, la donna espresse un secondo pensiero, assai meno banale: «Lo sa – mi disse – in realtà non sono affatto sicura riguardo all’onestà. Dopotutto, anche se ti dicono la verità, cambiano opinione così in fretta che comunque non puoi farci affidamento». Allora ecco il mio consiglio… Diciamo che vi risulta impossibile riuscire a superare le vostre incertezze e le vostre ambivalenze e che non riuscite a impedirvi di oscillare da una parte all’altra. Se vi è ormai indefinitivamente chiaro che non riuscirete mai a essere pienamente soddisfatti di ciò che siete – se, per voi, l’amore di sè è fuori questione – almeno fate in modo di restare ben aggrappati al vostro senso dell’umorismo”.

Ebbene, io aggiungerò qualcosa di mio: fate sempre in modo di restare ben aggrappati alle persone che vi amano davvero, quelle che proprio perchè vi amano vi strappano il sorriso anche nella tempesta.

 

E voi quale libro state leggendo? Se ne avete voglia potete scrivermelo qui sotto, nei commenti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...